Dall’Italia/SPUNTA P2 DEL SESSO CHE ORGANIZZA ORGE

p2 del sesso DallItalia/SPUNTA P2 DEL SESSO CHE ORGANIZZA ORGESotto il grembiulino, niente. Massoni e frequentatori di prostitute. A quanto risulta al “Riformista”, gli organizzatori sarebbero alcuni dipendenti di un dipartimento del ministero della Giustizia, in via Arenula a Roma. Poi tanti professionisti. Architetti, avvocati, commercialisti. Forse politici. Sul sito c’è una sola immagine. Tre maschere sormontate dal simbolo massonico: squadra e compasso. La loggia dei viziosi recluta escort per festini e per farlo invade altri siti. Chi sono? E cosa nascondono nel forum inaccessibile? La vicenda stata ripresa dall’animatore del portale “Dagospia”, diretto da Roberto D’Agostino. Il caso è esploso in Rete in questo scorcio d’estate, negli stessi giorni dello scandalo del consigliere provinciale pidiellino arrivato in ospedale dopo un coca-party con cinque trans nel quartiere capitolino di San Giovanni. Ma nella loggia dei viziosi, i frequentatori di trans non sono ammessi. Solo di donne. Incontriste di professione oppure no. A denunciare la P2 del sesso è stata l’associazione “La Strega da bruciare”, che si batte da anni per i diritti civili di «Prostitute, Gay, Lesbiche, Bisessuali, Trans/gender, Queer». Nel forum della “Strega” è apparso un thread di discussione intitolato «Crimini e misfatti». A oggi sono ben quarantaquattro le pagine sul tema. Che il thread iniziale, a firma della “Strega da bruciare” presenta così. A partire dalla decisione di bloccare i messaggi privati (PM) tra gli utenti del forum: «L’aspetto peggiore connesso allo scambio di PM di una grande fetta di utenti, è che i messaggi privati venivano utilizzati per un vero e proprio commercio di informazioni. Per commercio non intendiamo la parola in senso lato, ma un reale traffico di informazioni fornite in cambio di un corrispettivo in denaro. Tale comportamento, oltre ad essere passibile di favoreggiamento (cosa sicuramente non trascurabile), è stato riprovevole nei confronti di chi gestisce questo forum e di tutti gli utenti che si sono sempre comportati in maniera corretta e limpida, partecipando solo con l’unico intento di condividere le proprie esperienze e conoscenze, senza cercare un tornaconto economico. In casi estremi, si è anche arrivato a proporre e organizzare incontri con cosidette noprof, gestite da utenti iscritti al forum, in cambio di una percentuale sul ricavato dell’incontro. E in questi casi, al favoreggiamento si aggiungono anche i reati di induzione e sfruttamento». Poi il ruolo delle escort prestatesi: «Comportamenti analoghi, anche se in altre forme, sono stati tenuti da diverse ragazze iscritte con nick conosciuti o sotto mentite spoglie. Diverse incontriste, oltre a pubblicizzarsi pubblicamente e via PM (cosa ormai stranota), si proponevano con sconti e trattamenti di favore per gli utenti del forum sfruttando lo spazio messo a disposizione di tutti. Ancor più gravi sono state le proposte avanzate da diverse ragazze di offrire prestazioni a “rischio” in cambio di recensioni, pubblicità e per mantenere sempre in vista la discussione loro dedicata ». Quindi la scelta da parte di utenti ed escort sospettate di traffici poco puliti di «muoversi in maniera trasversale e clandestina». La nascita della loggia massonica dei viziosi, appunto. Non a caso, la persona indicata come l’amministratore del sito della loggia, e che sul forum della “Strega” è intervenuta più volte per difendersi, accosta al suo nickname, Bibo1919, il motto universale dei grembiulini: «Ordo ab chao». «L’ordine dal caos». In pratica, secondo la denuncia dell’associazione, questa loggia sarebbe nata grazie a utenti disonesti intrufolatesi in altri forum (oltre alla Strega, anche uno denominato “certifica”) per reclutare iscritti ed escort: «Questi figuri, da diverso tempo, continuano ad organizzare cenette con l’intento di raccogliere adepti, sfruttando le conoscenze fatte tramite questo spazio e quello di certifica, per poter poi aprire un loro forum. Queste cene carbonare (non per la pasta che si mangiavano) erano così organizzate: ogni volta invitavano una persona diversa per convincerla ad aderire al loro progetto, facendosi garantire che non avrebbero mai detto a nessuno chi era presente a quella cena e i motivi per cui l’avevano invitato. Non solo; l’intento era anche quello di organizzare azioni di trollaggio nei due forum e di creare situazioni di attrito e disturbo per minare il clima dei forum ed esasperare la gente per costringerla ad emigrare. Ci è anche giunta notizia di azioni di hackeraggio nei confronti dei forum, ma di questo non ne abbiamo la certezza». Tempo un paio di giorni e sul forum della Strega s’inizia a parlare anche di minacce, telefonate anonime e altre intimidazioni per aver svelato il segreto della loggia dei viziosi. Una escort, di cui riportiamo solo l’iniziale del nome D., scrive di essere in grado di fornire dati sui massoni del vizio.Un utente si sofferma sul reato di associazione per delinquere a proposito del forum segreto dove si può accedere solo se invitati: «Se tramite i post si producono reati ad esempio: la divulgazione di informazioni personali, la promozione e il favoreggiamento di escort o agenzie, il concerto fra utenti allo scopo di diffamare altri forum e singoli partecipanti ne sono responsabili tutti i partecipanti il fatto che il tutto sia segreto e semmai un’aggravante specifica». Un altro ancora, di utente, scrive di «una mente finissima»: «Si stringono sul campo, nella massima buonafede, delle alleanze spontanee, dal momento esistono degli scopi ed interessi comuni (scambio d’informazioni, sconti sui rates etc). Successivamente, qualche mente finissima, si rende conto che tale rete d’alleanze può portare a realizzare una serie di possibili guadagni consistenti, non solo in termine economico, ma anche d’infuenza e prestigio, e riesce a trasformare la semplice alleanza in vera e propria loggia massonica, magari senza che tutti gli adepti ne siano perfetttamente consapevoli…». Il tema dei grembiulini ormai domina: «La prima regola della massoneria, il primo punto è proprio il patto di segretezza… di storie ne abbiamo sentite molte e la più nota è quella della P2 no?? Allora proprio per questa prima regola se io sono un giudice massone e mi trovo di fronte un mio confratello come imputato, non posso condannare il mio confratello, proprio perché lo devo preservare. Sono più chiari ora i NON interventi di molti utenti? P.S. Tra l’altro la massoneria è prettamente maschile (quel forum è solo per i maschietti) ed uno dei primi regali che si fanno alle LEVE sono dei guanti bianchi da donna, proprio per il loro lato femminile, perché le donne non possono farne parte!». A questo punto l’escalation di minacce culmina in una denuncia alla polizia. La copia dell’atto, con nomi e numeri cancellati, compare in uno degli ultimi thread della discussione. È la stessa “Strega” a rivelare di aver fatto una querela per molestie telefoniche. La data è del 3 luglio scorso: «Sono continuamente tempestata di telefonate e messaggi sms sulla mia utenza lavorativa da parte di anonima persona. Inizialmente non ho dato molto peso alla questione. Successivamente l’anonimo interlocutore, con evidente accento romano, ha iniziato a minacciarmi di morte e a minacciare di distruggere il sito Internet dell’associazione con virus telematici, cosa realmente accaduta.Ignoti hanno cominciato a citofonare alla mia abitazione, fino a notte fonda, tanto che mi sono impaurita. Successivamente, poi, sono iniziate telefonate con l’anonimo interlocutore che ha iniziato a minacciarmi di morte e di fare attenzione ai miei movimenti e a quello che avrei detto, con continui insulti». (Fonte: Dagospia)

Tagged under

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

11°C

Terni

Fair

Humidity 71%

Wind 19.31 km/h

  • 31 Oct 201421°C4°C
  • 1 Nov 201421°C7°C