lottomatica

Terni e Ponte San Lorenzo/ MESSE NERE, RITI SATANICI E ORGE NEI CIMITERI

riti satanici Terni e Ponte San Lorenzo/ MESSE NERE, RITI SATANICI E ORGE NEI CIMITERI                        Bestemmie orge e riti satanici a Ponte San Lorenzo e a Terni, dove Il custode del cimitero, Giancarlo Toni, durante un giro di perlustrazione, ha scoperto resti di messe nere, un sacchetto di colore bianco contenente due piccioni morti, altrettante zampe di gallina e una mela svuotata e richiusa con cura, con all’interno un feticcio o una fotografia, resti di un rito satanico che si è consumato nei pressi del cancello principale, sotto a degli alberi. Un sacrilegio vero e proprio. Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Sembra che a notte fonda siano state intraviste due donne ben vestite, avvicinarsi al muro di cinta e veloci nel ripartire con un’auto scura.

In Umbria, secondo il Rapporto sul satanismo in Italia, elaborato dal Telefono Antiplagio diretto dal professor Giovanni Panunzio, le sette sataniche censite dovrebbero essere 14, ma potrebbero essere molti di più i gruppi e i gruppuscoli. “C’è un filo rosso che lega satanismo, magia e gioco d’azzardo”, si legge nel rapporto, “è’ la curiosità che suscita nei più giovani: curiosità che provoca sottomissione, dipendenza, allontanamento dagli affetti più cari, perdita di denaro. Per questo motivo European Consumers e Osservatorio Antiplagio hanno proposto alla Regione Lazio il seguente:

Progetto di cui alla delibera della Giunta Regionale del 20/03/09, n. 170, richiamante l’art. 8 della Legge Regionale 10/11/92, n. 44, che prevede interventi finanziari annuali:

”OSSERVATORIO REGIONALE ANTIPLAGIO SULLA DIPENDENZA

PSICO-FISIOLOGICA DEGLI ADOLESCENTI E DEI GIOVANI

DALLE PRATICHE MAGICO-SATANICHE”.

In concomitanza con tale progetto (approvato dalla Regione Lazio alla fine del 2009) e dopo le parole di Benedetto XVI del 3/1/10, che ha esortato i fedeli a non fidarsi di astrologi e indovini (oltre che degli economisti), European Consumers e Osservatorio Antiplagio hanno pensato di fare qualcosa di più, con la riapertura del comitato di volontariato “ Telefono Antiplagio ” (contro le truffe dei maghi e delle sètte), fondato nel 1994 e chiuso nel 2008 per le molteplici denunce ricevute da parte di operatori dell’occulto e gruppi editoriali che li pubblicizzano.

Telefono Antiplagio ” è un nuovo sportello di European Consumers che riceverà le segnalazioni da tutta Italia – ai numeri 06.55271046 e 33.33.66.5000 e alla email telefono@antiplagio.org – le inoltrerà a varie Autorità (Ministero dell’Interno, AGCOM, Antitrust) ed informerà l’opinione pubblica sui rischi derivanti dalla frequentazione di maghi, santoni, venditori di numeri del lotto, medium, interpreti di sogni ecc.

SATANISMO

GRUPPI SATANICI PER REGIONE

Il dato, ricavato dalle “denunce” pervenute a Telefono Antiplagio in 15 anni di attività, non può non tenere conto dell’anonimato e della paura di chi ha inviato le segnalazioni.

Il numero totale è di oltre 500 gruppi: nord 236, centro 122, sud 99, isole 61.

(la cifra tra parentesi è la posizione di classifica)

ABRUZZO: 4 (17)
BASILICATA: 5 (16)
CALABRIA: 15 (12)
CAMPANIA: 39 (5)
EMILIA ROMAGNA: 38 (6)
FRIULI VENEZIA GIULIA: 6 (15)
LAZIO: 52 (3)
LIGURIA: 24 (11)
LOMBARDIA: 69 (1)
MARCHE: 25 (10)
MOLISE: 3 (18)
PIEMONTE: 59 (2)
PUGLIA: 33 (9)
SARDEGNA: 14 (13)
SICILIA: 47 (4)
TOSCANA: 35 (8)
TRENTINO ALTO ADIGE: 2 (19)
UMBRIA: 10 (14)
VALLE D’AOSTA: 1 (20)
VENETO: 37 (7)

Il Rapporto del Ministero dell’Interno del febbraio 1998 ha individuato una decina di gruppi satanico-luciferiani, per un totale di 200 adepti. Il dato però è sottostimato perché il fenomeno emerge solo in presenza di una denuncia, di un delitto o di un “pentito”. Dieci anni fa (per esempio), vicino a Roma, nella cascina di un satanista furono trovati 50 kg di droga e un cd con i nomi di 500 adepti. Il totale nazionale varia da 3.500 a 4.000 seguaci.

Il numero è in crescita, soprattutto tra i giovanissimi.

SEGNALAZIONI GIUNTE A TELEFONO ANTIPLAGIO (DAL 1994)

1.700. Il 95% delle “denunce” è anonimo. Solo una vittima su 100 sporge querela.

TIPOLOGIA DELLE VITTIME

Minori attratti (anche da film e riviste) e/o coinvolti (anche dagli adulti): 19 su 100.

Tra 5 e 10 anni, 9%. Tra 11 e 14, 31%. Tra 15 e 17, 60%.

Adulti: età media: 35 anni . Distinzione per sesso: donne 56%, uomini 44%.

Titolo di studio: 31% lic. elementare, 36% lic. media, 33% diploma e/o laurea.

MOTIVAZIONI

1) Ottenere risultati pratici 29%. 2) Curiosità, ignoranza, noia 28%. 3) Solitudine 20%.

4) Paura del futuro 10%. 5) Gusto del proibito 7%. 6) Stato di necessità (es. depressione) 6%.

DEFINIZIONE DI SATANISMO
Dottrina che elabora una serie di azioni rituali che hanno per oggetto l’adorazione della componente negativa della teologia giudaico-cristiana (quando non è uno scimmiottamento), ma il cui fine è la ribellione totale all’etica, alla morale naturale e all’ecosistema.

DIFFERENZA TRA SATANISMO E DEMONISMO
Il satanismo è una dottrina con seguaci, adepti ecc. Il demonismo, invece, è vedere il demonio in tutto ciò che accade, in ogni cosa che facciamo, dentro le persone: atteggiamento quest’ultimo presente anche in alcune realtà cattoliche. Il demonismo, quindi, è una deresponsabilizzazione dell’individuo, in quanto ogni azione viene attribuita al maligno: è la negazione del libero arbitrio. Il satanismo ha un flusso privilegiato con la magia nera e gli interscambi sono frequentissimi. Nel satanismo attuale sono confluite correnti rituali come lo yu-yu africano e le sue derivazioni afro-brasiliane che hanno peggiorato le tecniche, come il woodoo, la santeria e la neo-stregoneria. Il satanismo non è la tipologia più pericolosa, ma le sue tecniche sono molto più pesanti e distruttive perché vengono usate per far emergere i lati impulsivi ed incontrollati del soggetto: per esempio, uccidere per uccidere, per annichilire il libero arbitrio.

Tagged under

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

17°C

Terni

Mist

Humidity 87%

Wind 20.92 km/h

  • 1 Dec 201418°C7°C
  • 2 Dec 201417°C8°C
lottomatica