Home L’analisi tecnica CFD tutto quello che dovete sapere

CFD tutto quello che dovete sapere

Avis des lecteurs: 28 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

Se vi state approcciando in questo momento al mondo del trading,ci sono delle particolari funzioni e delle tecniche che proprio non potete evitare di conoscere. Tra tutti un interessante strumento sul quale fare affidamento sono i CFD, contratti per differenza. I CFD sono uno degli strumenti finanziari più utilizzati da tutti quelli che fanno trading online. Si tratta di un particolare prodotto che permette di trattare i titoli a rialzo o a ribasso sfruttando un effetto leva.

Andiamo a vedere più nel dettaglio di che cosa stiamo parlando.

Contratto per differenza

Il Contratto per Differenza, o CFD è per l’appunto un contratto. Come ogni contratto può essere registrato per differenza di prezzo dal momento dell’acquisizione al momento della vendita. In pratica il guadagno sta proprio in questa differenza. Se la differenza è negativa il guadagno lo avrà ottenuto il venditore, ed è per questo che con i CFD si può guadagnare anche quando il contratto è in ribasso, speculando sulla quotazione.

I CFD possono essere applicati alle valute, alle azioni, agli indici e persino sulle materie prime.

Chapter 1. Come funzionano i CFD?

Inizialmente i CFD erano dei vere i propri contratti riservati ai professionisti del settore, ma il trading online ha cambiato l’intero mondo dei piccoli e medi investitori.

I contratti per differenza permettono di speculare al rialzo o al ribasso. Basta decidere come si intende posizionarsi sul mercato.

La vendita di un CFD fa si che la speculazione sia al ribasso del valore dell’attivo mentre l’acquisto di un CFD corrisponde al suo rialzo.

Chapter 2. Le spese che devono essere considerate prima di acquistare un CFD

Il mediatore che si incaricherà della compravendita del CFD si tratterrà una commissione, inclusa nello spread. Prima di procedere con la trattativa sarebbe bene verificare di che cifra si tratterrò l’incaricato. Vi consigliamo inoltre di minimizzare i rischi di perdita impostando dei limiti di stop ordini.

Chapter 3. Ma quanto si guadagna con un CFD?

Per capire a quanto ammonta il guadagno avvenuto con la compravendita di un CFD, bisogna analizzare la lunghezza della posizione. I CDD dipendono dalla data e dall’ora di avvenuta compravendita, ed è proprio su queste informazioni base che si valuterà l’importo guadagnato.

Una delle differenze principali rispetto ad altri metodi di trading, è che le somme vinte con i CFD vengono direttamente dal broker e quelle perse vanno direttamente al broker.  

Chapter 4. Che vantaggi danno i CFD?

Il principale vantaggio dei CFD è di poter guadagnare veramente molto in poco tempo.

Oltre a questo i CFD offrono una amplia gamma di possibilità di trading (speculare sugli indici, sulle azioni, sulle monete…).

E’ inoltre possibile speculare sia al rialzo che al ribasso.

Hanno dei costi tutto sommato ridotti, rispetto ad altri prodotti finanziari.

Chapter 5. Si possono trattare anche le azioni di borsa come se fossero dei CFD?

La risposta è si, si può fare.  Per prima cosa avete bisogno di appoggiarvi ad un servizio di trading online riconosciuto.

Come secondo punto dovete depositare una somma sufficiente per poter eseguire l’operazione. A questo punto siete pronti per speculare sulle posizioni che più preferite.

[post_views]
Dichiarazione di responsabilità

La rivista Terni Magazine o chiunque sia collegato a ternimagazine.it non accetterà alcuna responsabilità per eventuali perdite connesse

Close